Home | Problemi della piscina - Posso usare la piscina se ha un ph basso?

Problemi della piscina, soluzione a:     POSSO USARE LA PISCINA SE HA UN PH BASSO?

Il valore del pH dell'acqua della piscina, misurabile ad esempio tramite l'apposito test-kit al fenolo rosso, deve essere compreso tra 7,2 e 7,6 per rendere efficace al massimo il cloro nella disinfezione dell'acqua, ed avere una maggiore similitudine al pH umano.
E' possibile utilizzare la piscina quando il pH è basso, ma il valore non deve scendere oltre la soglia del 6,7 in quanto l'acqua tenderebbe ad essere corrosiva (al punto da riuscire ad intaccare le apparecchiature per la filtrazione) ed ovviamente pericolosa per l'organismo. Per valori inferiori è quindi decisamente sconsigliata la balneazione.
L'ipersensibilitÓ individuale può aumentare di qualche percentuale il valore di 6,7 normalmente tollerabile.

I prodotti chimici, le apparecchiature di misura e le attrezzature di manutenzione della piscina sono disponibili presso la sede Acqua SPA di Moncalieri.

APPROFONDIMENTI:
Il valore del pH della piscina può risultare basso a causa di sostanze acide utilizzate (ad esempio per la pulizia della piscina), bassa alcalinità dell'acqua, piogge acide, numero di bagnanti ed altri fattori. Un'acqua dolce avrÓ tendenzialmente un pH basso.